ISTITUTO NAZIONALE DI PEDAGOGIA FAMILIARE

Presidente Prof.ssa Vincenza Palmieri

Pedagogia Familiare ®

Didattica Efficace e Diritto all'Apprendimento®

 

logo inpef 

I.N.PE.F

ISTITUTO NAZIONALE di PEDAGOGIA FAMILIARE  

(Reg. Ag.  Entrate Roma P.I. 11297531003  - Cod. Att. 855920

Ricerca, Consulenza, Formazione ed Aggiornamento Professionale) 


Ente Accreditato presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Universit� e della Ricerca
MIUR
(Decr. Prot. n. AOODPIT.852 del 30/07/2015)


Ente autorizzato alla formazione degli Assistenti Sociali dal Consiglio Nazionale Ordine degli Assistenti Sociali
CNOAS
triennio 2019 - 2022

 

 

 

 

kiwa-accredia-blu

Ente con Sistema di Gestione Certificato da KIWA CERMET secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015
Progettazione ed erogazione attività formative

 

 

Corso

Teoria e pratica  del Drone

(multirotore o S.A.P.R.)

 

Drone

Scarica il modulo di iscrizione

Video Competenze nell'uso di base del drone

 

PREMESSA

Il corso intensivo sulla conoscenza e sull’uso dei droni o veicoli a pilotaggio remoto (S.A.P.R. - Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto o nella terminologia internazionale: U.A.V. – Unmanned Aerial Vehicle-), si svolge all’interno del Master di Scienze Criminologiche, Intelligence dell’Investigazione e Pedagogia Forense INPEF®. Tale corso, oltre ad infondere nei partecipanti quelle conoscenze specifiche di carattere prettamente teorico, introduce importanti aspetti pratici che rappresentano la parte essenziale del master stesso. Tale aspetto pratico, quindi, costituisce elemento di maggiore spessore, poiché porta gli studenti  a scoprire e toccare con mano, le nuove e rivoluzionarie tecniche di investigazione scientifica. A tal proposito la conoscenza e il successivo pilotaggio del drone  non potranno che apportare elementi innovativi nelle tecniche di indagine. Le riprese aeree, nonché le sequenze fotografiche da prospettive diverse dall'occhio umano, costituiscono indubbiamente una forte spinta dinamica all’uso del drone stesso.

 

PERCHE’ L’INPEF ORGANIZZA QUESTO CORSO?

L’ INPEF organizza questo Corso Intensivo al fine di dare la possibilità a tutti di approfondire l’utilizzo di questo nuovo e rivoluzionario strumento nelle indagini di polizia scientifica e di polizia giudiziaria, considerato che sono ancora pochissimi gli utenti che hanno la concreta possibilità di usufruire di tali apparecchiature e che non tutti sono in grado di poterlo pilotare con perizia, sfruttando appieno le sue innumerevoli possibilità.

 

Aspetti sociali: Per quanto riguarda l’aspetto sociale dell’uso del drone, tematica principale dell’INPEF, esso ha un grande valore collettivo in quanto viene impiegato con successo anche nella ricerca di persone scomparse, nel soccorso e monitoraggio del territorio in caso di calamità naturali, o comunque in situazioni che comporterebbero un rischio concreto per l'incolumità delle forze di soccorso.
L’istituto INPEF, inoltre, donerà il 50% del ricavato a favore della campagna di sensibiliz-zazione “ MAI PIÚ UN BAMBINO” . Tale progetto nasce da una profonda e radicata esperienza umana e  professionale in un settore dove, oggi più che mai, è necessario assumere un atteggiamento di costante vigilanza contro l’inosservanza dei diritti dei bambini. "MAI PIÚ UN BAMBINO" sta appunto ad indicare mai più un bambino abusato, abbandonato, sottratto alla famiglia, drogato, violentato, costretto o mercificato.

 

Aspetti pedagogici:Gli aspetti pedagogici legati all’uso del drone sono quelli dell’insegnamento di una competenza assolutamente specifica, indispensabile a fini pedagogico/sociali,  poiché sviluppa un alto senso di responsabilità e senso civico in tutti i partecipanti. Con la teoria e le tecniche apprese e con la dovuta pratica, si possono mettere a disposizione di enti ed istituzioni competenze importantissime in grado di salvare vite umane in brevissimo tempo e in tutta sicurezza, in caso di eventi calamitosi e non solo.

 

COS’ E’ UN DRONE?

Il drone è un apparecchio molto simile - nel suo concetto di volo -  ad un velivolo come l'aereo o l'elicottero, caratterizzato, però, dall'assenza di equipaggio umano a bordo. Ne esistono di varie forme e dimensioni. Nell’uso comune ed attuale del termine, il "drone" è costituito da un velivolo a quattro o più eliche simmetriche,  gestite da una componente elettronica estremamente complessa e raffinata, che attribuisce al mezzo stesso un enorme semplicità di volo unita ad una eccezionale stabilità, nonché numerose funzioni automatiche che ne rendono l'utilizzo sicuro e pratico. Il drone, inoltre, è un mezzo concepito per essere utilizzato in primis come ausilio per il lavoro, in particolar modo quello di riprese aeree. Il suo utilizzo, quindi, è assoggettato al codice della navigazione aerea e sottoposto a severe normative introdotte recentemente dall’ENAC (Ente Nazionale per l'Aviazione Civile). 

 

METODOLOGIA E STRUMENTI

Il docente userà una serie di velivoli, slides e dispense per la parte teorica. La parte pratica sarà svolta mediante esercitazioni pratiche e simulazioni che coinvolgeranno da vicino ogni singolo partecipante al corso. Verranno eseguiti dei voli con dei droni per dimostrazione, e in una parte del corso sarà possibile provare in prima persona delle manovre base di pilotaggio e delle esperienze di utilizzo. Durante le prove pratiche saranno utilizzati droni da allenamento e droni con camere da ripresa di vari tipi, per rendere il più possibile esaustiva la dimostrazione delle potenzialità di questi mezzi.

 

SPENDIBILITA’ DEL CORSO

Tale corso non potrà che accrescere la preparazione dei partecipanti dando loro quel quid pluris tali da renderli unici protagonisti nella ricostruzione della scena del crimine. Si fa presente che assai raramente il criminologo è in grado di poter utilizzare tale strumento appartenente alla parte criminalistica. La specializzazione ottenuta favorirà l’inserimento in strutture dedicate allo svolgimento di indagini scientifiche.

 

 

VANTAGGI NELL’USO DEL DRONE

A differenza degli aerei tradizionali, gli APR (Aeromobili a Pilotaggio Remoto) possono essere utilizzati in situazioni caratterizzate da un elevato pericolo per la vita umana e nelle aree inaccessibili o impervie, volando indifferentemente sia a bassa che ad alta quota. Per questo motivo, possono trovare impiego durante le fasi di monitoraggio di aree colpite da calamità naturali o da avvenimenti particolari (terremoti, esondazioni, incidenti stradali, disastri aerei e ferroviari). Grazie alle loro caratteristiche, illustrate appieno nel corso, i droni possono essere utilizzati, inoltre, per le operazioni di ricerca e soccorso di persone ed anche per il monitoraggio ambientale,  per il monitoraggio di centrali termoelettriche, impianti industriali, rilievo dell’architettura e ispezioni archeologiche, sicurezza territoriale e delle frontiere.

 

SVOLGIMENTO

Lo svolgimento del corso avverrà in spazi aperti  poiché è necessario avere a disposizione aeree che siano aperte e prive di ostacoli

 

ATTREZZATURA

I partecipanti al corso non avranno bisogno di alcuna attrezzatura propria. L'INPEF metterà a disposizione diversi droni con diverse caratteristiche, tra cui uno da allenamento (il cui uso servirà per apprendere le tecniche basilari di pilotaggio e volo). Inoltre, il docente eseguirà una dimostrazione pratica del volo del drone con  relative riprese video.

 

 

ISTRUTTORE

Dott. Egidio Andreini

 

DESTINATARI

Giornalisti, Investigatori Privati, Polizia Privata, Criminologi, Biologi, Biologi Forensi, Pedagogisti Forensi, Periti, Giudici Onorari, Forze dell'Ordine (Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Corpo della Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria, Corpo Forestale dello Stato, Vigili del Fuoco), Protezione Civile, Ingegneri, Architetti, Topografi, Geologi, Forze Armate, Corpo Militare Croce Rossa, Polizia Municipale, Avvocati, Psicologi e Psicologi Giuridici, Studenti Universitari, Archeologi, Ricercatori,Laureati o diplomati con idoneo CV

 

DURATA DEL CORSO

Il corso ha una durata complessiva di 8 ore

 

ATTESTATI

Al termine del corso sarà rilasciato un Attestato di partecipazione

 

SEDE

Il Corso, sia nella parte teorica che in quella pratica si svolgerà in una zona adeguata ed attrezzata, facilmente raggiungibile, che verrà tempestivamente comunicata ai corsisti.

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA:

 

Per informazioni ed iscrizioni contattare: pedagogiafamiliare@gmail.com

Oppure: 06.5803948 - 06.5811507 - 329.9833356 – 329.9833862

 

 

ISCRIZIONE

Le iscrizioni dovranno pervenire via mail a pedagogiafamiliare@gmail.com corredate di CV e saranno accettate secondo l'ordine di arrivo fino a raggiungimento del numero previsto.

 

 

COSTO

150 euro (+ IVA al 22 %)

Vista l’alta attenzione e richiesta che sta suscitando il corso si prega di mandare con largo anticipo la richiesta di adesione

Il pagamento potrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a:

ISTITUTO NAZIONALE di PEDAGOGIA FAMILIARE S.a.s.

IT62X0200805319000101389209

Conservare la ricevuta ed inviarla via mail all’indirizzo:

pedagogiafamiliare@gmail.com

Scarica il modulo di iscrizione

Fac-simile di domanda di iscrizione

 

                                                                                Al Comitato Tecnico Scientifico

                                                                                dell’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare

Nome e Cognome _____________________________________________________

Nato/a a _________________________________________ il __________________

Codice fiscale ________________________________________________________

Professione ___________________________________________________________

Titolo di studio ________________________________________________________

Residente a __________________________________________ Provincia ________

Via _______________________________________ n. ________ c.a.p. __________

Telefono ________________________Cellulare _____________________________

E-mail ______________________________________________________________

 

Chiede l’iscrizione al Corso Intensivo in

TEORIA E PRATICA SULL’USO DEL DRONE

 

Intende utilizzare la seguente modalità di pagamento:

150 euro (+ IVA al 22 %)

 

Data____/____/________

Il trattamento dei dati è effettuato ai sensi dell’art. 6 lettera e) del Regolamento UE 2016/679 nell’ambito della normale attività dell’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare e secondo le finalità istituzionali di seguito indicate (per il caso di trattamento dei dati per finalità diverse da quella per cui essi sono stati raccolti, il Titolare fornirà previamente all’interessato ogni ulteriore informativa necessaria): 1. erogazione di servizi richiesti dall’interessato nell’ambito delle attività relative alla gestione delle iscrizioni e delle carriere, della frequenza dei corsi di studi e dell’attività didattica in generale: ad esempio, iscrizione ai corsi, calcolo degli importi delle tasse dovute, iscrizione agli esami, alle attività di interesse, conseguimento del titolo di studio, conservazione dei dati per finalità di costituzione di un archivio istituzionale storico, nonché recepimento e gestione di obblighi previsti da leggi, regolamenti e normativa nazionale e comunitaria, nonché da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e controllo (es. aspetti di sicurezza, ecc.). 2. Svolgimento di attività statistiche finalizzate allo svolgimento dell’attività istituzionale (ad esempio comunicazione dei dati al MIUR e/o altri enti per finalità di carattere statistico) e/o miglioramento dei servizi offerti e/o alla rilevazione del grado di soddisfazione degli studenti circa l’attività svolta dall’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare. 3. Comunicazioni istituzionali, iniziative e tutte le finalità di interesse legittimo correlate, destinate a perseguire le finalità esplicitate nello Statuto, effettuate tramite materiale testuale/foto/audio/video su mezzi di comunicazione elettronici (ad es. via internet) o tradizionali inerenti le attività/iniziative gestite dall’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare che possono contenere dati ed immagini/video/audio raffiguranti esplicitamente l’interessato raccolti anche mediante interviste, eventi, ecc..

L’interessato potrà far valere i propri diritti, come espressi dall’art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e dagli artt. 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22 del Regolamento UE 2016/679, rivolgendosi al Titolare del trattamento mediante i seguenti recapiti: Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare. Via dei Papareschi 11, 00146 - Roma – email: pedagogiafamiliare@gmail.com.

 

Firma_________________________________

Allega CV

 

Il richiedente dichiara di accettare le regole di iscrizione e le condizioni generali di seguito riportate.

 

 

Regole di Iscrizione

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

  1. PARTI DEL CONTRATTO. Parti del contratto sono: da un lato, l’I.N.PE.F. – Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare s.a.s., istituto privato che opera nel campo della formazione e della ricerca e che organizza corsi di formazione, giornate di studio e master; dall’altro lato, il corsista. Quest’ultimo accetta, all’atto dell’iscrizione, le presenti condizioni di contratto.
  2. OGGETTO DEL CONTRATTO E MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEI CORSI. L’I.N.PE.F. avrà cura di organizzare i corsi, le giornate di studio e i master nei luoghi e negli orari previsti, con i necessari supporti didattici e tecnici, insieme al personale docente qualificato. In caso di impossibilità, per i docenti designati, di essere presenti per malattie od altri impedimenti, l’I.N.PE.F. potrà sostituire gli stessi docenti con altri di pari prestigio o cambiare la data ed il luogo della lezione, previa comunicazione via e-mail a tutti i corsisti interessati.
    A decorrere dal marzo 2020, fino al termine dell’emergenza sanitaria per diffusione della patologia da ‘COVID-19’ e al conseguente ripristino delle possibilità normative, organizzative ed economiche utili alla conduzione dei normali cicli di attività e delle consuete modalità didattiche, le lezioni in presenza sono sostituite dalla somministrazione di didattica a distanza asincrona e dei correlati materiali didattici, mediante strumenti telematici acquisiti e gestiti dall’Istituto; inoltre, l’Istituto si riserva di inserire nei piani didattici lezioni somministrate con il sistema della didattica a distanza sincrona, cioè mediante video-collegamento diretto con il docente, nonché di organizzare, segnatamente su richiesta degli studenti interessati da valutarsi discrezionalmente, la ripetizione di lezioni o approfondimenti in didattica frontale quando ciò sarà possibile alla stregua delle evenienze e possibilità sopra indicate.
  3. COMUNICAZIONI. Tutte le comunicazioni tra l’I.N.PE.F. e il corsista avverranno tramite l’utilizzazione di un indirizzo e-mail che il corsista fornirà al momento dell’iscrizione. Un numero di telefono, che il corsista fornisca al momento dell’iscrizione, sarà utilizzato per le sole comunicazioni urgenti.
  4. ASSENZE CONSENTITE ED ESAME FINALE. Per accedere all’esame finale e per il rilascio dell’attestato e/o certificato di competenze, il corsista non dovrà aver superato il 20% (venti per cento) delle ore di assenza rispetto al monte-ore complessivo del corso. Laddove previsto saranno attivate lezioni in formula mista o a distanza. L’esame finale consisterà in prove scritte a risposta multipla o nella presentazione e discussione di un elaborato scritto o in simulazioni o esercitazioni che i docenti, di volta in volta, stabiliranno e di cui daranno informazione ai corsisti.
    Ai fini di cui al presente articolo e a quello successivo, per il periodo indicato all’articolo 2 è equiparata alla presenza la fruizione della didattica a distanza somministrata in sostituzione delle lezioni in presenza; correlativamente, si equipara a mancata frequenza l’omessa acquisizione o il mancato utilizzo delle lezioni e dei materiali forniti con il sistema della didattica a distanza in sostituzione delle lezioni in presenza.
  5. MANCATA FREQUENZA. Nel caso in cui il corsista, compiuta l’iscrizione, per qualunque ragione non frequenti il corso, gli importi per iscrizione e partecipazione saranno comunque dovuti e le somme versate non potranno essere richieste in restituzione. L’Istituto, in casi eccezionali valutati a proprio insindacabile giudizio, potrà porre le somme già versate a credito del corsista per l’iscrizione ad altri corsi che si tengano nello stesso anno accademico o entro i due anni accademici immediatamente successivi, salva la pretesa di differenze dovute all’Istituto in relazione all’iscrizione al nuovo corso ed eventuale contributo per spese ed attività di segreteria.
  6. RIMBORSI. Nel caso in cui il corso non venga tenuto, l’I.N.PE.F. rimborserà al corsista gli importi versati per l’iscrizione e la partecipazione.
  1. INFORMAZIONI SUI PERCORSI FORMATIVI. Le informazioni sui corsi, sugli eventi formativi e sui master organizzati dall’Istituto sono fornite mediante pubblicazione telematica accessibile e consultabile da chiunque anche prima della formulazione della domanda di iscrizione. Inoltre, all’atto dell’iscrizione o, su richiesta, prima della presentazione della domanda di iscrizione, l’interessato riceve documentazione relativa ai programma ed agli obiettivi di percorsi ed eventi formativi.
  2. DIRITTO DI RECESSO E RELATIVA INFORMATIVA. Il diritto di recesso è disciplinato come per legge ed è esercitato dal corsista entro quattordici giorni dalla presentazione della domanda di iscrizione mediante dichiarazione espressa; le informazioni relative al diritto di recesso sono contenute nel sito telematico dell’Istituto

 

LUOGO E DATA__________________________  IL CORSISTA________________________________ 

 

Consenso al trattamento dei dati personali. Ai sensi delle disposizioni di cui al decreto legislativo n. 196 del 2003 e del GDPR (Regolamento UE 2016/679), consento al trattamento dei dati personali dianzi riportati, per finalità funzionali allo svolgimento dell’attività dell’Istituto, quali l’invio di materiale di promozione o di aggiornamento relativamente a percorsi ed eventi formativi organizzati dall’Istituto medesimo

 

LUOGO E DATA__________________________  IL CORSISTA________________________________

 

Informativa Obbligatoria per il Recesso

 


* dati obbligatori

Cognome*: Nome*:
Email*: Telefono*:
Città: Corso*:
Messaggio:


Ho letto l'informativa privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali
   SI   NO




La Formazione

 

 

 

 

 

 

 

Informativa Cookie

 

Informativa Privacy

 



 

 

 

 

 

 

 

 


ISTITUTO NAZIONALE DI PEDAGOGIA FAMILIARE
Viale dei Papareschi, 11 (Angolo Piazzale della Radio) - Roma 00146
Tel. 06 5803948 - 06 5811057
P.IVA 11297531003
® Vincenza Palmieri 2010. Tutti i diritti riservati.